Tecnologie.COVID-19

AIUTARE IL TRENTINO A VALORIZZARE PROGETTI CHE ENTRO TRE MESI POSSANO DARE RISPOSTE CONCRETE A IMPRESE E FAMIGLIE NELLA PREVENZIONE CONTRO COVID-19 DURANTE LA FASE DI RIPRESA DELLE ATTIVITA’ ECONOMICHE E SOCIALI. 

Rif. Tecnologie.Covid-19

Accelerare l’avvio, lo sviluppo e la valorizzazione nelle seguenti aree di intervento dispositivi, tecnologie di disinfezione e sistemi abilitanti il distanziamento e Smart Working.

 

  1. Area Dispositivi-Tecnologie: Dispositivi abilitanti la prevenzione/il distanziamento/no touch/ mappatura-tracciatura/diagnosi/cura domiciliare e familiare di persone affette da COVID-19 

  2. Area Disinfezione: Tecnologie economiche abilitanti la disinfezione – no touch da COVID-19 di luoghi di lavoro e luoghi pubblici.

  3. Area Smart Working: Tecnologie abilitanti Smart Working per imprese trentine e famiglie

  4. Area Distant Learning: Tecnologie abilitanti Distant Learning per imprese, scuole e famiglie

Emissione Bando: 18 aprile 2020

Data ultima presentazione progetti: 29 aprile 2020 ore 24.00

Obiettivo

Obiettivo del Bando è quello di ampliare il processo di aiuto al trentino contro il COVID-19 valorizzando i risultati della ricerca trentina (dispositivi medici, tecnologie di disinfezione e sistemi abilitanti il distanziamento e Smart/Agile working) che entro 3 mesi possano dare risposte concrete a imprese e alle famiglie nella prevenzione contro COVID-19 durante la fase di ripresa delle attività economiche e sociali.

 

L’intento del Bando è favorire entro TRE mesi la diffusione di tecnologie e dispositivi a basso costo, ma alto impatto economico e sociale.

In particolare Fondazione VRT intende favorire:

  1. Area Dispositivi-Tecnologie: Dispositivi abilitanti la prevenzione/il distanziamento/no touch/ mappatura-tracciatura/diagnosi/cura domiciliare e familiare di persone affette da COVID-19 

  2. Area Disinfezione: Tecnologie economiche abilitanti la disinfezione – no touch da COVID-19 di luoghi di lavoro e luoghi pubblici.

  3. Area Smart Working: Tecnologie abilitanti Smart Working per imprese trentine e famiglie

  4. Area Distant Learning: Tecnologie abilitanti Distant Learning per imprese, scuole e famiglie

 

Destinatari

La partecipazione al bando è riservata a:

  1. Università di Trento.

  2. Centri di ricerca pubblici e privati con sede in Trentino.

  3. Spin-off degli enti di cui ai punti a) e b) o Aziende Incubate presso gli Incubatori Trentini.

  4. Aziende con sede legale o operativa in Trentino.

Precisazione Criteri di Ammissibilità

  • COINVOLGIMENTO SIN DALLA FASE DI AVVIO DI IMPRESE, AZIENDE O ENTI INTERESSATI ALLA SPERIMENTAZIONE E LANCIO DEL PROGETTO (PRECISAZIONE)

  • IMMEDIATO AVVIO DELLA FASE DI SPERIMENTAZIONE A FAVORE DEL PIU' AMPIO NUMERO DI IMPRESE O FAMIGLIE TRENTINE

  • FRUIBILITA' DEI RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE ENTRO E NON OLTRE TRE MESI

Risorse Disponibili

Le risorse messe a disposizione dalla Fondazione per la Valorizzazione della Ricerca Trentina sono ad esclusiva copertura delle spese direttamente riferibili allo sviluppo del progetto (i.e. acquisto consumabili, strumentazioni, dispositivi etc.) o per compensi/ borse/ assegni di ricerca per ricercatori con dottorato di ricerca o personale coinvolto direttamente ed in via esclusiva nel progetto. Quest’ultima voce non può superare il 50% dell’importo richiesto. Per ciascun progetto, non si possono superare i 50.000.- euro lordi per i tre mesi (contributo massimo richiedibile), omnicomprensivo di ritenute di legge, oneri previdenziali ed altre spese. Deroghe particolari richiedono specifica motivazione. Deroghe all’importo massimo sopra richiamato sono valutate se motivate ed esclusivamente per progetti a rilevante impatto economico e sociale.

 

  • Le spese oggetto di richiesta di contributo non possono rappresentare spese richieste o concesse a valere su incentivi europei, nazionali o provinciali o su altri finanziamenti di enti pubblici/privati.

 

  • L’importo annuo della borsa di dottorato o rimborso compensi richiedibili per il personale direttamente coinvolto in via esclusiva nel progetto varia da un minimo di Euro 16.290.- sino ad un massimo di 32.580.- annuo al lordo degli oneri previsti dalla normativa vigente. Deroghe particolari richiedono specifica motivazione. 

Modalità di Partecipazione

Le domande di contributo devono essere inviate tramite mail a fondazione@fondazionevrt.it.

Il modulo per la domanda va richiesto tramite mail a fondazione@fondazionevrt.it.

FONDAZIONE PER LA VALORIZZAZIONE DELLA RICERCA TRENTINA   via Calepina 1, 38122 Trento  CF 96110810221   fondazione@fondazionevrt.it   T: +39 0461 232050